Isolamento termico tetto: Materiali e Caratteristiche

Un buon isolamento termico tetto si ottiene anche grazie alla qualità dei materiali scelti.

Soprattutto per quanto riguarda il tetto degli edifici è indispensabile scegliere materiali di ottima qualità che assicurano un isolamento termico adeguato, altrimenti il calore prodotto dal riscaldamento domestico si disperde nell’abitazione. Anche se a volte la spesa può sembrare eccessiva, il risparmio in termini economici è evidente e in breve si recupererà il capitale investito.

Quali sono i materiali migliori per l’ isolamento termico tetto?

Ecco di seguito tutte le informazioni necessarie per scegliere i materiali migliori in base alle vostre esigenze.

 

isolamento termico tetto

 

Materiali naturali e di origine chimica

 

La vasta gamma di materiali per l’ isolamento termico tetto si suddivide in materiali naturali e materiali di origine chimica ma i migliori in assoluto sono il polistirene espanso, molto utilizzato in edilizia, la fibra di legno, il sughero, il poliuretano, la lana di roccia, la fibra di vetro.

Una tra le caratteristiche fondamentali di tutti i materiali isolanti elencati è la conduttività termica, ovvero la capacità di trasferire calore da una parte più fredda a una più calda misurata in W/mK. Più basso è questo valore e migliori sono le prestazioni: questi materiali garantiscono ottima protezione dal calore in estate e dal freddo in inverno.

Isolamento di origine minerale

Gli isolanti di origine minerale sono molto usati in edilizia. Questi isolanti vengono ricavati dalle rocce, è sono delle ottime soluzioni quando l’abitazione presenta delle infiltrazioni o troppa umidità.

Questi isolanti non sono combustibili ed hanno un’ottima resistenza nei confronti delle muffe. Rientrano in questa categoria i feltri, l’argilla espansa, la vermiculite e la perlite. I feltri sono quelli dalla posa meno agevole, poiché devono essere maneggiati con estrema cura, in quanto le fibre non devono essere assolutamente respirate. Vengono utilizzati per qualsiasi tipo di isolamento, tranne che per le intercapedini, nelle quali si preferiscono l’argilla espansa o vermiculite e perlite.

Isolamento di origine sintetica

Gli isolanti sintetici sono dei composti a base chimica, e tra tutti i materiali isolanti disponibili in commercio sono quelli più diffusi, proprio in virtù del loro costo molto contenuto.

Ma oggi proprio perché nei lavori di ristrutturazione si guarda al benessere dell’ambiente, si tende a limitarne sempre più l’uso, data la difficoltà di riciclo e la scarsa salubrità, legata ad una bassa traspirazione.

Fanno parte degli isolanti sintetici le schiume, il poliuretano espanso, il polietilene e il polistirene estruso.

Schiumati e poliuretano espanso, ad esempio, sono ideali per le intercapedini, mentre per le pareti e per i solai e i pavimenti si preferiscono i pannelli negli stessi materiali, solitamente venduti in rotoli, come ad esempio il polistirene espanso.

 

isolamento termico

 

Caratteristiche dei materiali isolanti

 

Questi materiali hanno altre caratteristiche comuni oltre alla conduttività termica tra cui leggerezza, impermeabilità, traspirazione, resa duratura nel tempo.

Inoltre, quasi tutti sono disponibili in pannelli di diverso spessore per consentire di scegliere quello adatto e sono facili da montare. Per una buona scelta dei materiali per l’ isolamento termico controllare che siano certificati e che facciano riferimento al valore dichiarato dal produttore se sono certificati ISO 9000. La certificazione è necessaria al fine di garantire le prestazioni attribuite al materiale, altrimenti il prodotto non avrà la funzione finale desiderata, che è quella dell’ isolamento termico.

Per maggiori informazioni o preventivi gratuiti e non impegnativi, ti consigliamo di interpellare gli esperti del settore. Clicca Quì

 

Approfondimenti sull’ isolamento termico:

Condividi la notizia!


Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Isolamento acustico: quali sono i vantaggi

Isolamento acustico: quali sono i vantaggi? Ormai da tempo il rumore è diven...

APE e ACE: cosa cambia e cosa rimane uguale?

APE e ACE: cosa cambia e cosa rimane uguale? A partire dal 4 giugno 2013, l...

Differenze tra SCIA e DIA: Una guida sulle differenze

Quali sono le differenze tra SCIA e DIA? Si tratta di una domanda del tutto l...

Installare un condizionatore: Costo, detrazione fiscale e normativa

Installare un condizionatore: quali sono i costi e le norme da rispettare? Un...

Come impermeabilizzare il terrazzo senza demolizione

Come impermeabilizzare il terrazzo senza alcuna demolizione? E’ una domanda...



ULTIMI PREVENTIVI ONLINE GRATUITI