Isolamento termico è un investimento

Isolamento termico di una casa rappresenta un parametro assolutamente fondamentale per cercare di stabilirne il grado di vivibilità e comfort.

 

Proprio dalla riduzione delle perdite di calore in inverno e dal trattenimento dell’aria fresca creata dagli impianti di condizionamento nei mesi estivi dipende infatti in gran parte il mantenimento delle migliori condizioni per chi risiede all’interno di un’abitazione.
Per poter favorire l’isolamento termico di un’abitazione è necessario mettere in campo una serie di tecniche grazie alle quali, infine, si potrà raggiungere un grado di efficienza energetica tale da riflettersi non solo sul comfort abitativo, ma anche sui costi in bolletta.

 

Una serie di tecniche che si riflettono infine sulla classe energetica dell’immobile, un dato ormai molto importante al fine di definirne il prezzo in sede di vendita.

 

Proprio per questo motivo, l’isolamento termico andrebbe considerato non un costo, bensì un investimento.

 isolamento termico

Un orientamento sempre più diffuso ( Isolamento Termico )

 

Se nel corso degli anni successivi alla guerra e per buona parte degli anni ’70 e successivi non si è data eccessiva importanza all’ isolamento termico, progettando pareti e coperture senza tenerlo nel debito conto, negli ultimi decenni la sensibilità dei progettisti in tal senso si è affinata sempre di più.

 

Lo dimostra un recente report redatto da un ente statunitense, il Consiglio Americano per una economia ad energia-efficiente (ACEEE), secondo il quale l’Italia sarebbe al secondo posto a livello globale per efficienza termica degli edifici, dietro alla sola Germania.
Per poter raggiungere questa posizione, il nostro Paese ha naturalmente dovuto rimediare ai ritardi accumulati in precedenza, potendo contare però su una legislazione che tiene nel debito conto la rilevanza del problema.

 

Nel corso degli ultimi anni, infatti, il nostro governo ha inteso premiare tutti coloro che hanno deciso di ristrutturare la propria abitazione cercando di aumentarne la resa energetica con sgravi fiscali che hanno tramutato una spesa spesso consistente in un vero e proprio investimento.

 preventivo-isolamento-termico-1024x682

Le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie

 

Il grimaldello che ha permesso di recuperare il ritardo precedente è stato proprio quello rappresentato dalle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie, che ove messe in campo per efficientare dal punto di vista energetico l’edificio, appunto tramite interventi di isolamento termico o adozione di impianti di ultima generazione, quelli che sfruttano le energie rinnovabili, vanno dal 50 al 65%.

 

In pratica chi decide di fare un cappotto termico, che è considerato l’intervento per eccellenza quando si vuole aumentare il comfort abitativo, si può letteralmente dimezzare la spesa effettuata, rientrando sino ad un tetto di spesa fissato a quota 96mila euro.

 

Il tutto spalmando la cifra da detrarre in dieci rate annuali di eguale importo da scontare sulla dichiarazione del redditi a partire dall’anno successivo a quello in cui sono stati effettuati i lavori.

 

Una possibilità che è stata sfruttata da un gran numero di italiani e che ha dato respiro ad un settore fondamentale per la nostra economia, quello edile, che altrimenti avrebbe avuto non poche difficoltà a resistere all’imperversare di una crisi economica che sembra non volerne sapere di lasciare il passo alla sospirata ripresa.

Per un Preventivo gratuito e non impegnativo sull’isolamento termico Clicca Quì

Condividi la notizia!

Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Altri articoli che potrebbero interessarti

i dati di irena sulle rinnovabili

Negli ultimi quattro anni quasi raddoppiati i posti di lavoro nelle rinnovabili

Il 2016 è stato un ottimo anno per le energie rinnovabili, che confermano il lo...

piano energivori

La Commissione Europea approva il Piano Energivori del governo italiano

Il Piano Energivori elaborato dal governo italiano con il preciso fine di conced...

accumulo fotovoltaico

Anche la Mercedes entra nel mercato dell’accumulo fotovoltaico

Il mercato dell’accumulo fotovoltaico è considerato uno dei più promettenti ...

smaltimento amianto

Quanto costa smaltire l’Eternit?

Il problema dell'amianto e dei suoi elevatissimi costi sociali, oltre che in ter...

bonus fiscale videosorveglianza 2017

Tutto sul bonus Videosorveglianza 2017

Con la recente Legge di Bilancio approvata dal Parlamento, il bonus videosorvegl...



ULTIMI PREVENTIVI ONLINE GRATUITI


News recenti