Verificare se il vostro impianto elettrico è a norma

Assicurarvi che il vostro impianto elettrico è a norma è fondamentale per garantire sicurezza alla vostra famiglia e anche per essere in regola con le normative vigenti.

 

E’ chiaro che l’installazione di un impianto elettrico deve essere fatta da un professionista e solamente in questo modo potete essere sicuri di avere un impianto elettrico di cui potete fidarvi.

 

Se invece siete in nuova abitazione e non sapete se l’impianto elettrico è a norma oppure no, ecco alcuni consigli per scoprirlo.

 

impianto elettrico

 

Un controllo accurato per verificare l’impianto elettrico

 

Per verificare se l’impianto elettrico della casa dove abitate è a norma potete partire da alcuni semplici controlli che vi aiuteranno, in assenza di un esperto elettricista, a capirci qualcosa.

 

Per esempio, verificate se la casa è stata costruita dopo il 1990: infatti, in seguito alla legge del 13 marzo 1990, tutte le abitazione devono disporre di un impianto a norma, ovvero dotato dell’interruttore differenziale e dell’impianto di terra coordinato.

 

Se la costruzione della casa dove abitate risale a prima di questa data, è certo che il suo impianto non è in regola.

 

Per un ulteriore certezza verificate se in casa c’è un salvavita, ovvero un interruttore automatico in grado di interrompere l’alimentazione del circuito elettrico nel caso si verifichi un contatto con le parti elettriche in tensione.

 

Inoltre, se l’impianto non è a norma sono presenti sicuramente le vecchie prese, che dovranno essere sostituite con quelle nuove dotate di contatto di terra collegato al circuito di terra e di schermi di protezione.

 

impianti elettrici a norma

 

Impianto non a norma: chiamate l’elettricista

 

Una ulteriore verifica potete farla controllando le linee di alimentazione delle luci e quelle degli elettrodomestici, per accertarvi se sono separate da un differenziale.

 

Inoltre, controllate che i cavi elettrici siano idonei e adatti alla potenza erogata.

 

Se avete accertato che questi altri due punti non corrispondono a quelli di un impianto elettrico a norma, allora è proprio il caso di chiamare un Elettricista che provvederà alla correzione del vostro impianto elettrico.

Articoli Correlati

Condividi la notizia!

Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Ricerca contenuti

Altri articoli che potrebbero interessarti

I nuovi incentivi per fotovoltaico nella nuova legge di bilancio 2019

Iniziato l’anno nuovo si pensa già al nuovo anno fiscale e ai nuovi incentivi...

Celle solari organiche: cosa sono e quanto sono efficienti

Quello delle celle solari organiche è un settore di ricerca in costante crescit...

Impianto solare termico: Quali sono i costi? Le varie tipologie

Impianto solare termico è ormai una realtà consolidata anche nel nostro Paese....

costruire una piscina

Quanto costa una piscina: Costi e materiali

La piscina continua a rappresentare una sorta di sogno per molti italiani, un ve...

Impianti di videosorveglianza: Normativa, bonus e tipologie

Impianti di videosorveglianza: perché conviene adottarli? La vera e propria epi...