Perchè creare un app per la propria impresa

Vuoi aumentare il tuo business? Crea un app, vediamo come e perchè

 

Il sorpasso paventato da più parti, si è alla fine effettivamente verificato e oggi gli utenti che navigano in Internet utilizzando i dispositivi di telefonia mobile sono più di quelli che lo fanno da desktop.

 

Un sorpasso che ha naturalmente comportato conseguenze di larga portata, in particolare spingendo le aziende a prendere in considerazione l’ipotesi di dotarsi di strumenti per il commercio elettronico in grado di tenere conto dell’evoluzione in atto.

 
In particolare, le imprese hanno deciso di affrontare le nuove sfide di mercato operando una revisione dei propri siti da una parte e mettendo in campo delle applicazioni da fare girare sullo smartphone o sugli dispositivi di telefonia mobile.

 

Le più grandi, essendo dotate delle necessarie risorse finanziarie, hanno potuto naturalmente muoversi lungo le due direttrici, mentre le altre hanno dovuto scegliere tra i due strumenti, preferendo spesso sviluppare le app.

 

app per le imprese

Gli utenti preferiscono le app ai siti

 

Perché sono sempre di più le aziende che preferiscono puntare sulle app, al posto dei siti?

Il motivo è abbastanza semplice e, in fondo, intuibile: secondo le statistiche disponibili, infatti, sono più gli utenti che preferiscono le prime, rispetto a quelli che invece continuano a navigare nella maniera tradizionale.

 

Oltre a questo dato di fatto, ci sono però altri motivi a spingere le imprese verso le app.

A partire da quelli legati alle necessità di comunicazione, che grazie alle applicazioni per la telefonia mobile può raggiungere livelli più elevati di personalizzazione.

 

Le app, in effetti, rendono più facile offrire un’esperienza personalizzata agli utenti, consentendo loro di impostare le loro preferenze in partenza, da cui le imprese possono poi partire per offrire contenuti personalizzati.

 
Le app per la telefonia mobile garantiscono poi il vantaggio di poter utilizzare i vari elementi di un dispositivo mobile, non solo la fotocamera, ma anche la lista contatti, il GPS, le chiamate telefoniche, la bussola e altro.

 

Si tratta di funzionalità che, utilizzate all’interno di un’app, sono in grado di rendere l’esperienza utente non solo interattiva, ma anche divertente, spingendo la controparte a rimanere sull’app, invece di trasmigrare verso un’altra.

 

costo app per imprese

Le app consentono anche di lavorare offline

 

Ma la vera differenza tra app e sito, è data dalla possibilità offerta dalla prima di lavorare anche offline.

 

Se, infatti, anche le app possono richiedere un collegamento al web per poter usufruire di molte delle loro funzioni, allo stesso tempo sono in grado di offrire agli utenti anche contenuti e funzionalità di base in modalità offline.

 

Basti pensare ad esempio alle app per l’home banking, le cui ultime versioni offrono la possibilità di calcolare le imposte, le rate e il limite di prestito, senza alcuna necessità di operare il collegamento online.

 
Proprio questo fattore, in fondo, contribuisce a spiegare un dato emerso dagli ultimi report elaborati da società specializzate in rilevazioni statistiche e in base alle quali gli utenti di telefonia mobile sono soliti trascorrere l’86% del loro tempo sulle app, contro il 14% passato sui siti.

 

Di fronte ad un dato di questo genere, si riesce a comprendere alla perfezione perché per le aziende sia ormai una necessità avere una propria app da proporre alla potenziale clientela, se non si vuole lasciare scoperto un fronte importantissimo.

Condividi la notizia!

Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Altri articoli che potrebbero interessarti

pensioni e la nuova quattrordicesima

Pensioni: le novità sulla quattordicesima

Grosse novità in vista per i pensionati del nostro Paese. Dal mese di luglio, i...

Piani Individuali di Risparmio

Arrivano i Piani Individuali di Risparmio

Per chi è alla ricerca di alternative verso le quali indirizzare il proprio ris...

Indici Sintetici di Affidabilità (ISA)

Addio agli studi di settore

Gli studi di settore sono sempre stati invisi ai nostri connazionali, siano essi...

piano energivori

La Commissione Europea approva il Piano Energivori del governo italiano

Il Piano Energivori elaborato dal governo italiano con il preciso fine di conced...

bonus fiscale videosorveglianza 2017

Tutto sul bonus Videosorveglianza 2017

Con la recente Legge di Bilancio approvata dal Parlamento, il bonus videosorvegl...



ULTIMI PREVENTIVI ONLINE GRATUITI


News recenti