Rivestimenti esterni: Le varie tipologie

Le soluzioni innovative offerte dai rivestimenti esterni propongono materiali resistenti e altamente decorativi, estremamente funzionali e in grado di fornire elevate prestazioni.

 

La tipologia di rivestimenti esterni disponibili in commercio consente di scegliere tra materiali tradizionali e quelli innovativi proponendo soluzioni adeguate al budget da affrontare ma tutte con ottime prestazioni.

 

Tra i rivestimenti esterni un posto di rilievo occupa senza dubbio la ceramica, molto diffusa nell’edilizia attuale grazie alle proposte originali di molte aziende del settore che hanno dato vita a prodotti performanti.

 

rivestimenti esterni in ceramica

 

Le nuove ceramiche per le facciate, ad esempio, non assorbono l’acqua, sono altamente resistenti al gelo e a tutte le intemperie.

 

Una gamma di prodotti di elevata qualità e disponibili in diverse colorazioni e finiture consente di ottenere esterni davvero eccezionali!

 

Rivestimenti esterni in pietra

 

rivestimenti esterni in pietra

 

Di impatto naturale per le sue irregolarità e imperfezioni, Il rivestimento esterno in pietra come una delle soluzioni più apprezzate e maggiormente utilizzate nell’edilizia.

 

Tra le pietre più utilizzate vi sono:

    • il travertino, pietra tradizionale molto diffusa;
    • l’ardesia, che ha la caratteristica di essere facilmente lavabile e perfetta per ambienti specifici;
    • la pietra di Cursi, pietra antica dal colore bianco giallastro;
    • la pietra di Modica,
    • la pietra lavica e tanti altri tipi di pietra che si prestano per rivestimenti esterni.

Le pietre da utilizzare per i rivestimenti esterni vengono estratte dalle cave, levigate, lucidate e infine spazzolate.

 

Il fascino della pietra è quello di conferire un aspetto totalmente naturali ai rivestimenti esterni.

 

 

Rivestimenti in metallo e in legno per esterni

 

rivestimenti esterni in metallo

 

I rivestimenti in metallo sono ricercati maggiormente per le facciate ventilate, per cui si preferiscono materiali come il rame, l’acciaio, l’alluminio, titanio patinato.

 

rivestimenti esterni in legno

 

Anche i rivestimenti in legno sono spesso utilizzati per esterni: esistono in commercio delle lastre in legno rivestite da speciali resine indurenti che assicurano resistenza e lunga durata.

L’effetto non è solo qualitativo ma anche estetico!

 

Se non sei convinto sulla tua scelta e vuoi un consiglio dagli esperti del settore a cui chiedere anche dei preventivi gratuiti e non impegnativi. Clicca Quì

Condividi la notizia!

Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Ricerca contenuti

Altri articoli che potrebbero interessarti

intonacare muro esterno

Intonacare muro esterno: Come intonacare un muro e quali malte usare

Intonacare muro esterno: cosa occorre fare? Il distacco dell’intonaco, è un p...

Come costruire un tetto in legno: Norme e tipologie

Come costruire un buon tetto in legno? La domanda in questione è necessaria ove...

Cartongesso: Vantaggi e svantaggi dei mobili in cartongesso

Il cartongesso è sempre più utilizzato all’interno delle nostre case, grazie...

Riscaldamento a pavimento: Vantaggi e svantaggi

Riscaldamento a pavimento; quali sono i vantaggi e quali gli svantaggi? Una d...

Sostituzione infissi: Quali sono le detrazioni fiscali previste?

Sostituzione infissi: I benefici fiscali Ormai i benefici fiscali previsti in...