Ristrutturazione edilizia, come scegliere l’impresa giusta

Ristrutturazione edilizia: come scegliere l’impresa giusta?

E’ la domanda che si pone chiunque decida di dare una nuova veste alla propria abitazione e vorrebbe farlo realizzando il miglior rapporto possibile tra la spesa preventivata e la qualità dei lavori.

 

Considerato che i lavori di ristrutturazione in base alle stime avanzate generalmente possono comportare una spesa tra i 350 e i 700 euro al metro quadro, si può capire come si tratti di una domanda non solo comprensibile, ma anche necessaria al fine di poter porre le basi per avere il massimo ritorno dall’operazione.

 

Andiamo perciò a cercare di capire nel caso dei lavori di ristrutturazione edilizia come sia possibile scegliere l’impresa più adatta alle proprie particolari esigenze.

 ristrutturazione edilizia

Ristrutturazione edilizia – Passaparola o web?

 

Una volta, quando si metteva mano ai lavori di ristrutturazione edilizia, la prima cosa che si faceva era una rapida consultazione tra gli amici, tesa a reperire architetti, imbianchini, muratori o imprese in grado di assicurare il complesso delle lavorazioni previste.

 

Il benemerito passaparola è uno strumento comunque a doppio taglio, in quanto nessuno può garantire che per tale via si trovi realmente il meglio disponibile sul mercato.
Nel corso degli ultimi anni, però, lo sviluppo delle nuove tecnologie ha aperto nuove strade in tal senso, soprattutto grazie a Internet.

In particolare sono sorti un gran numero di portali sui quali è possibile trovare professionisti dei più svariati settori, pronti a dispensare servizi e prodotti a prezzi convenienti.

 

Il grimaldello per effettuare lavori di ristrutturazione edilizia scegliendo l’impresa giusta è in particolare il preventivo.

Occorre cioè richiederne uno al maggior numero di architetti, geometri e imprese, specificando che il documento presentato deve contenere tutte le possibili voci di spesa, in modo da poter operare un raffronto tra le varie proposte e scegliere infine quella più congrua.

ristrutturazione-edile 

Attenzione alle trappole

 

Quando si sceglie la strada del preventivo online, occorre però fare attenzione alle possibili truffe.

In particolare, una volta che siano arrivate le proposte dei professionisti e delle imprese interpellate, occorre non puntare solo sul risparmio, ma anche sulla qualità.

 

Ovvero, la prima cosa che occorre fare è scartare le proposte troppo basse, che solitamente rappresentano il cavallo di Troia per chi intenda intanto assumere il lavoro, per poi aumentare nel tempo le proprie pretese.

 

La qualità è una cosa che si paga e chi chiede troppo poco o non ha sufficiente professionalità oppure nasconde pessime intenzioni. In entrambi i casi, a meno che non si conosca personalmente l’impresa, sarebbe meglio evitare e passare a proposte in cui si intravveda la possibilità di mixare risparmio e qualità dei lavori.
Basti pensare in tal senso alle proposte online di alcune imprese che propongono di dipingere le pareti di casa a prezzi stracciati, per poi presentare conti finali in cui le tariffe extrasoglia (i metri dipinti in più), fanno rapidamente rimpiangere la decisione di non essere ricorsi ad altre soluzioni all’apparenza più care.

 

Cercare il risparmio ad ogni costo può tramutarsi ben presto in una vera e propria via crucis, che può facilmente essere evitata ricordando che spesso la virtù sta proprio nel mezzo.

Se ti occorre un preventivo gratuito per la tua Ristrutturazione edilizia Clicca Quì

Condividi la notizia!

Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Altri articoli che potrebbero interessarti

rubinetti bagno per lavabo

Come scegliere i rubinetti per il bagno

Il bagno è una stanza estremamente importante della nostra casa, nel quale pass...

detrazioni per ristrutturazioni edilizie fai da te

Le detrazioni valgono anche per i lavori edilizi fai da te

Come è ormai noto, le detrazioni sulle ristrutturazioni edilizie e la detrazion...

geometri

Il 22% dei geometri non stipula la polizza RC Professionale

Dal 13 agosto 2013, i geometri che operano sul territorio peninsulare hanno l’...

nuovi voucher

I nuovi voucher non valgono per l’edilizia

Anche i nuovi voucher, dopo quelli vecchi, sembrano destinati a provocare grandi...

consumo del suolo

La Lombardia si attiva contro l’eccessivo consumo di suolo

L’eccessivo consumo del suolo è un problema di vecchia data per il nostro Pae...



ULTIMI PREVENTIVI ONLINE GRATUITI


News recenti