Macchie di umidità: come eliminarle con metodi fai da te?

Le macchie di umidità sono il peggior nemico degli inquilini e di chi purtroppo almeno una volta nella vita ha avuto a che fare con la muffa.

Perché si formano le macchie di umidità?

 

Combattere le macchie di umidità non è facile perché spesso si pensa ad agire solo sull’effetto, senza valutare la causa e prevenirla. Gli aloni scuri che si formano in tutti gli angoli della casa, in particolare nel bagno, non sono solo un fattore antiestetico, ma rappresentano un campanello di allarme che indica la mancata areazione dell’ambiente.

Negli spazi chiusi in cui non c’è una buona circolazione d’aria, si forma facilmente la muffa, un nemico per la salute umana.

Le macchie di umidità infatti si fanno principalmente in bagno, l’ambiente in cui il vapore acqueo si accumula condensando sulle mura poiché fredde rispetto la stanza. Lo sappiamo, in inverno aprire la finestra del bagno dopo una bella doccia calda non è il massimo. Quindi cosa fare?

Continua a leggere per scoprire come trattare le macchie di umidità con metodi fai da te e come agire preventivamente contro la muffa.

 

macchie di umidità

Eliminare le macchie di umidità

 

La prima cosa da non fare quando si è in presenza di muffa e di macchie d’umidità è provare ad effettuare la rimozione a secco! È fondamentale far areare per bene gli ambienti in seguito alla doccia o dopo aver cucinato.

Fatto ciò si possono combattere le macchie utilizzando prodotti appositi presenti sul mercato che aiutano a fronteggiare ma anche prevenire la formazione di muffa e umidità.

Questi prodotti (solitamente sono venduti a coppia) si applicano in due step ed essendo facili da utilizzare, è possibile effettuare tutta l’operazione da soli.

La prima fase è quella che agisce sul problema, la seconda invece ha l’obiettivo di prevenire la formazione della macchia sulla parete.

Come prima cosa ricordati di proteggere le mani con i guanti e usare una mascherina per evitare di respirare le spore della muffa e i prodotti chimici.

Comincia il trattamento con il prodotto “toglimuffa”. Spruzzalo direttamente sulla parete in cui sono presenti le macchie di umidità a circa 15-20 cm e attendi il tempo indicato sulla confezione (di solito circa 15 minuti).

Affinché non restino i segni della gocciolatura tampona con un panno leggermente inumidito. Trascorso il tempo necessario risciacqua la parte trattata con una spugna umida. Se la macchina ancora non è andata via, ripeti l’operazione e sciacqua ulteriormente.

Quando la parete sarà totalmente asciutta, spruzza il secondo prodotto applicandolo in modo omogeneo sul muro, tenendo il flacone a 15-20 cm dalla superficie da trattare.

Quest’operazione ha come obiettivo quello di prevenire la formazione delle macchie di umidità. I prodotti antimuffa e antiumidità solitamente sono a base d’acqua e si possono utilizzare prima della tinteggiatura così da impedirne la formazione futura.

Si sconsiglia l’utilizzo dei prodotti protettivi che creano un film sulla parete e non penetrano all’interno, poiché impediscono al muro di traspirare, creando problemi alla vernice.

Condividi la notizia!

Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Altri articoli che potrebbero interessarti

riparazioni idrauliche

Riparazioni idrauliche, quando il fai da te non conviene

Sono sempre di più i nostri connazionali che, in tempo di crisi, si dedicano al...

detrazioni per ristrutturazioni edilizie fai da te

Le detrazioni valgono anche per i lavori edilizi fai da te

Come è ormai noto, le detrazioni sulle ristrutturazioni edilizie e la detrazion...

sito web professionale

Conviene un sito fai da te?

Il web rappresenta ormai un motore di sviluppo non indifferente dell’economia....

idraulico

Emergenza idraulico

Quando il fai-da-te  non è efficaceNegli anni ’60 c’era un Carosello...

antifurto sherlock per due ruote

Sherlock, l’antifurto per le due ruote

Anche la bicicletta è spesso oggetto di furto, anche se effrazioni di questo ge...



ULTIMI PREVENTIVI ONLINE GRATUITI


News recenti