Impianti Elettrici: Costi, certificazione e collaudo

Gli impianti elettrici di nuova generazione deve essere estremamente efficiente e, soprattutto, deve rispondere ai parametri previsti dalle normative vigenti.

Se consideriamo che tutto a casa funziona con l’elettricità, è il caso di dire che un impianto elettrico deve essere ben progettato in ogni tipo di edificio, sia esso per uso civile che per uso commerciale.

La normativa entrata in vigore dal 2012 in materia di realizzazione impianti elettrici fornisce le indicazioni sulle prestazioni, la sicurezza e le progettazioni dell’impianto elettrico.

Impianto elettrico eseguito da esperti

 

E’ fondamentale per realizzare un impianto elettrico efficiente e sicuro affidare i lavori ad un esperto del settore che attraverso la planimetria della casa valuta come deve avvenire l’installazione.

La fase di progettazione prevede la redazione di 3 documenti molto importanti: il computo metrico, lo schema elettrico e il progetto finale.

Il computo metrico è il documento attraverso il quale l’installatore stima il prezzo dei lavori per l’impianto, lo schema elettrico è un documento che illustra graficamente e attraverso l’uso di appositi simboli le componenti elettriche, il progetto finale è il documento in cui compaiono interruttori, prese e lampadari.

impianti elettrici costi certificazioni

 

Collaudo degli impianti elettrici

 

Dopo aver terminato l’installazione dell’impianto elettrico, il tecnico procede con il collaudo e la certificazione dell’impianto elettrico. Il collaudo prevede che tutte le componenti installate devono essere testate per verificarne il corretto funzionamento, e quindi interruttori, prese e dispositivi di sicurezza, tipo il salvavita, che in caso di anomalie di funzionamento disattivano l’impianto elettrico.

Dopo aver terminato il collaudo, l’installatore provvede a rilasciare la certificazione dell’impianto elettrico, ovvero una documentazione che attesta la conclusione dei lavori a norma.

Costi dell’impianto elettrico

Per avere un’idea sui costi, basta calcolare che occorrono circa 50/60€ per ogni punto luce e 60 punti luce in un appartamento di 90 mq.

Da questo calcolo è facile dedurre che per un appartamento di 90 mq la spesa dell’impianto elettrico si aggira attorno a 3000/3600 €.

Che cos’è la dichiarazione di rispondenza (DIRI) dell’impianto elettrico

La dichiarazione di rispondenza (DiRi), è un documento che sostituisce il certificato di conformità nel caso quest’ultimo fosse inesistente o irreperibile. Naturalmente l’impianto, per poter disporre di questa dichiarazione, dovrà essere adeguato alle prescrizioni di legge.

Importante: la DIRI può essere rilasciata solo per gli impianti realizzati prima del 27/03/2008, data di entrata in vigore del DM 37/08. La Di.Ri dovrà essere riferita alla regola dell’arte vigente all’epoca di esecuzione dell’impianto in esame, tenendo comunque conto che, in generale, la regola dell’arte più recente è da considerarsi con grado di sicurezza equivalente o superiore rispetto alle precedenti.

Nota: Gli impianti elettrici non a norma sono soggetti a multe che possono arrivare fino a 10mila euro. Per saperne di più CLICCA QUI

Se vuoi un Preventivo preciso e senza impegno vai alla sezione del Sito Clicca Quì.

Condividi la notizia!

Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Ricerca contenuti

Altri articoli che potrebbero interessarti

costruire una piscina

Quanto costa una piscina: Costi e materiali

La piscina continua a rappresentare una sorta di sogno per molti italiani, un ve...

intonacare muro esterno

Intonacare muro esterno: Come intonacare un muro e quali malte usare

Intonacare muro esterno: cosa occorre fare? Il distacco dell’intonaco, è un p...

Come costruire un tetto in legno: Norme e tipologie

Come costruire un buon tetto in legno? La domanda in questione è necessaria ove...

Impianti di videosorveglianza: Normativa, bonus e tipologie

Impianti di videosorveglianza: perché conviene adottarli? La vera e propria epi...

Cartongesso: Vantaggi e svantaggi dei mobili in cartongesso

Il cartongesso è sempre più utilizzato all’interno delle nostre case, grazie...