Consolidamento con micropali e la sua importanza

IL CONSOLIDAMENTO CON MICROPALI E’ UNA SOLUZIONE POCO INVASIVA E CERTIFICATA

Spesso col passare del tempo, un edificio può essere soggetto a cedimenti del terreno sul quale esso è stato costruito, a causa di svariati fenomeni, come per esempio le forti piogge.

Essi però possono anche essere causa del fatto che si è costruito su un terreno non proprio edificabile.

Tali cedimenti possono creare all’interno del palazzo delle crepe sui muri, che se non prese in tempo possono anche peggiorare, presentando danni sempre più gravi ed evidenti.

Per ovviare a questo problema, una possibile soluzione è quella di rinforzare l’edificio tramite la realizzazione di un consolidamento con micropali.

Questi ultimi, permettono di rinsaldare le fondazioni aumentando così anche la capacità di sostegno di carico del terreno.

Una volta istallati, i micropali sosterranno perfettamente la casa, il cui peso graverà in parte su di essi.

 

consolidamento con micropali

Vediamo perchè è consigliabile utilizzare un consolidamento con micropali

 

L’utilizzo dei micropali per consolidare le fondazioni, si rivela essere una valida soluzione in quanto è poco invasiva; riducendo al minimo sia le attività di demolizione, che i macchinari impiegati per la messa in opera.

I micropali rappresentano inoltre una garanzia di sicurezza, in quanto si tratta di una tecnica ormai abbondantemente collaudata.

E’ una tecnologia adatta ad essere utilizzata soprattutto in luoghi dove si ha uno spazio limitato, ed in oltre prevede che i lavori siano realizzati in tempi abbastanza rapidi, perchè non è necessario istallare nessun tipo di cantiere, e a costi del tutto abbordabili.

Le fondazioni che vengono rafforzate tramite i micropali, garantiscono in più, un efficace collegamento tra il palo e la struttura.

L’utilizzo di micropali permette alla struttura che si va a fortificare, di non essere dover essere eccessivamente sollevata.

Durante la realizzazione dei lavori, ogni singolo micropalo, potrà essere collaudato con prove di carico, per attestarne la sicurezza e la resistenza.

Se un palazzo presenta i classici segnali di un cedimento del terreno sottostante, è importante intervenire tempestivamente, per non rischiare la comparsa di danni seri nell’edificio.

 

Tra le varie tecniche a disposizione per consolidare le fondazioni di uno stabile, quella con i micropali è sicuramente la più adatta, se si vuole portare a termine un lavoro pulito, sicuro e svolto in poco tempo.

 

Approfondire l’argomento leggendo anche:

Articoli Correlati

Condividi la notizia!

Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Ricerca contenuti

Altri articoli che potrebbero interessarti

Interventi in zone sismiche - Lo sblocca cantieri

Interventi in zone sismiche: Lo sblocca cantieri

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.92 del 18 aprile 2019, ed approvato in via...

Controsoffittature: Come sono fatti i controsoffitti, tipologie e caratteristiche

Le controsoffittature sono una soluzione costruttiva all’interno dell’abitaz...

Grondaie in PVC: Vantaggi e qualità ma convengono?

Le grondaie in PVC (polivinile di cloruro) possono rappresentare una ottima sol...

intonacare muro esterno

Intonacare muro esterno: Come intonacare un muro e quali malte usare

Intonacare muro esterno: cosa occorre fare? Il distacco dell’intonaco, è un p...

Come costruire un tetto in legno: Norme e tipologie

Come costruire un buon tetto in legno? La domanda in questione è necessaria ove...