Come sostituire la cinghia della tapparella

La vostra tapparella si è rotta e siete entrati nel panico perché non potete aprire o chiudere la serranda?

 

Niente paura, la riparazione della tapparella è un’operazione semplice da eseguire e non richiede molto tempo.

 

Infatti, a provocare il non funzionamento della tapparella è la rottura della cinghia e basta sostituire questa che la serranda torna come nuova.

 

Come procedere per eseguire alla perfezione la riparazione della tapparella?

 

Prima di tutto occorre procurarsi una cinghia nuova per sostituire quella usurata che si è consumata nel tempo, un paio di forbici e un cacciavite a stella.

 

E’ chiaro che se aveste fatto una manutenzione adeguata alla cinghia oleandola magari ogni tanto non si sarebbe usurata, ma ormai il danno è fatto e seguendo le varie fasi non sarà difficile sostituirla.

 

riparazione della tapparella

Riparare una tapparella è facile

 

Con un po’ di pazienza cominciate l’operazione di sostituzione della cinghia smontando il cassettone in cui sta la tapparella.

 

Aiutandovi con il cacciavite, procedete svitando le viti poste sul vano e togliete con cautela quest’ultimo.

 

Basta tirarlo verso l’alto per smontarlo facilmente, poi abbassate la tapparella e sciogliete il nodo che tiene la cinghia usurata.

 

Come vedete, la riparazione della tapparella non è un’operazione complessa: a questo punto sfilate la cinghia vecchia e arrotolate la tapparella sul rullo con le mani fino a farla salire tutta.

 

Poi fermatela con un cacciavite, sfilate l’avvolgitore posto all’interno del muro dove è alloggiata una molla circolare, lasciatela scaricare e svitate la vite che tiene ferma la cinghia all’avvolgitore.

 

Dopo aver estratto la cinghia usurata inserite quella nuova nel buco del rullo superiore e fate un nodo per fissarla bene.

 

L’operazione per la riparazione della tapparella è quasi completata!

 

riparazione tapparelle

Occorre precisione e fermezza

 

Dopo aver annodato la cinghia nuova, portate giù la tapparella e controllate che la cinghia sia avvolta al rullo in maniera corretta.

 

La riparazione della tapparella è quasi terminata: adesso procedere a tagliare la cinghia ad una distanza di circa 25 centimetri da dove sta l’avvolgitore, caricate la molla e fermate la punta con la vite.

 

La riparazione della tapparella è completata e se fate attenzione a tutti questi passaggi la porterete a termine senza fatica.

 

Altrimenti contatta un esperto nei piccoli interventi, chiedendo un preventivo gratuito. Clicca Quì

Condividi la notizia!

Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Altri articoli che potrebbero interessarti

macchie di umidità

Macchie di umidità: come eliminarle con metodi fai da te?

Le macchie di umidità sono il peggior nemico degli inquilini e di chi purtroppo...

antifurto sherlock per due ruote

Sherlock, l’antifurto per le due ruote

Anche la bicicletta è spesso oggetto di furto, anche se effrazioni di questo ge...

imbiancare casa

Ridipingere casa quali materiali scegliere

Rimettere a nuovo la casa è un'esperienza indubbiamente pesante ma anche entusi...

tinteggiare

Quali colori scegliere per tinteggiare ( Consigli )

Hai intenzione di tinteggiare casa e hai qualche dubbio sui colori da scegliere?...

intonacare muro esterno

In alcuni casi è fondamentale intonacare il muro esterno

Sono sempre più persone che decidono di intonacare il muro esterno della propri...



ULTIMI PREVENTIVI ONLINE GRATUITI


News recenti