Pavimento in resina: Costi e scelta

Caratteristiche del pavimento in resina

Realizzati con miscele di silicati, i pavimenti in resina sono molto resistenti e ideali per gli ambienti interni, anche se esistono soluzioni all’avanguardia che ne vedono l’utilizzo anche per viali esterni pedonabili caratterizzati da inserti in materiale naturale.

 

La caratteristica principale del pavimento in resina è quella di non essere un pavimento prefinito ma, proprio per la sua particolare modalità di posa in opera, va progettato a seconda della soluzione più adatta a soddisfare le esigenze estetiche e le prestazioni che si intendono ottenere.

 

In base a tutte queste particolarità si può progettare dunque il pavimento in resina. Il pavimento in resina consente di creare una superficie senza presenza di fughe rendendola perfettamente uniforme.

pavimento in resina

 

Come scegliere la resina giusta per il pavimento

 

Scegliere la resina giusta per il pavimento è fondamentale per ottenere l’effetto desiderato.

 

Anche se generalmente è indicata per tutti gli ambienti, è bene sottolineare che, per quanto riguarda il bagno e la cucina, è preferibile optare per una lavorazione della resina che contenga delle sostanze granulose all’interno del composto, così da risultare meno scivolosa e più facile da transitare.

 

Infatti, proprio per la caratteristica di essere uniforme e idrorepellente, potrebbe essere causa di scivolamenti dovuti proprio all’accumulo dell’acqua sulla superficie in locali come il bagno o la cucina.

pavimenti in resina

 

Costo dei pavimenti in resina

 

Il costo dei pavimenti in resina varia a seconda della qualità del prodotto che va a comporre il ciclo resinoso scelto.

 

I costi sono anche proporzionati alla superficie da realizzare e allo spessore del pavimento: infatti, maggiore è lo spessore in mm, più caro sarà il prezzo da pagare.

 

Di solito lo spessore di un pavimento in resina si attesta su circa 2-3 mm e arriva anche ad oltre 1 cm di altezza.

 

Il costo varia dai pochi euro fino a qualche centinaio di euro per soluzioni decorative particolari, ma nelle soluzioni standard difficilmente superano i 50-60 euro/mq.

 

Inoltre, è anche importante sottolineare il costo della manodopera, che varia a seconda delle regioni e all’esperienza del professionista.

Chiedi un preventivo gratuito e non impegnativo, Clicca Quì

Articoli Correlati

Condividi la notizia!

Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Ricerca contenuti

Altri articoli che potrebbero interessarti

pulizia piastrelle

Pulizia piastrelle: I metodi per preservare le proprie piastrelle

Il bagno è l’ambiente che necessita di più pulizie quotidiane per essere sem...

cambiare il pavimento

Cambiare il Pavimento per ambienti accoglienti

Il pavimento è un elemento molto importante del proprio ambiente casalingo, e d...

Piastrelle di ceramica per ambienti esterni e interni

Finalmente siete giunti alle ultime fasi di costruzione o restauro della vostra ...

parquet flottante

Parquet flottante: Perchè sceglierlo e quali sono i vantaggi

Il parquet flottante può essere considerato l’alternativa ideale alle tecnich...

Pavimentista: quanto costa al metro quadro?

L’ingaggio di un pavimentista quanto costa al metro quadro? E’ una domanda c...