Il nuovo kit antifurto TLY ALARM1

TECHly è un’azienda che nel corso degli ultimi anni ha saputo farsi notare per la puntuale ricerca di soluzioni estremamente avanzate dal punto di vita tecnologico, grazie alle quali è possibile difendere la propria abitazione o luogo di lavoro da eventuali intrusioni sgradite.
L’ultima realizzazione in ordine di tempo è il nuovo kit di allarme wireless TLY ALARM1, un sistema antifurto caratterizzato da robuste dosi di innovazione che si caratterizza per la notevole praticità e per una installazione veloce che non necessita di opere murarie, comportando di conseguenza un notevole risparmio e l’eliminazione delle seccature connesse a lavori di questo tenore.

Wireless: sicurezza e semplicità d’installazione

sistema antifurto

 

Il kit TLY ALARM1 rappresenta una risposta estremamente stringente alla domanda sempre crescente di sicurezza che arriva dalle tante persone che ascoltano ogni giorno il vero e proprio bollettino di guerra proveniente da ogni angolo della penisola a proposito dei furti nelle abitazioni.
A volte, però, a frenare queste persone nell’adozione di un antifurto, sono le complicazioni derivanti dall’installazione e la spesa che può derivare nel caso in cui scatti la necessità di dare vita ad opere murarie. In questo caso una necessità che non esiste, trattandosi appunto di un sistema wireless, ovvero senza fili, che in più offre una grande facilità d’uso, tale quindi da agevolare al massimo l’utente. I sensori sono infatti applicati senza dover ricorrere ai fili, andandosi ad abbinare con facilità al pannello di controllo, anche in questo caso dotato di interfaccia wireless. Naturalmente chi non si intende di tecnologia dovrebbe avere l’accortezza di far configurare il sistema da uno specialista, ma già il fatto di non procedere ad opere murarie aiuta a contenere notevolmente la spesa.

Il nuovo kit antifurto TLY ALARM1

Il TLY ALARM1 si presenta come un kit limitato all’essenziale, senza però dimenticare nulla. Sono infatti presenti  le viti e i tasselli necessari al fine di fissare il pannello di controllo con tastiera e sirena interna, un sensore porta/ finestra con batteria ed elementi di fissaggio, un rilevatore di movimento dotato di batteria e staffa per il fissaggio a muro, due telecomandi, l’alimentatore DC per il pannello di controllo e naturalmente il manuale d’installazione e d’uso. Non mancano inoltre due tag RFID, di limitate dimensioni, che servono ad attivare e disattivare il sistema d’allarme avvicinandoli al pannello di controllo. In tal modo viene a cadere il bisogno di digitare il codice sulla tastiera, andando incontro alle esigenze di una serie di categorie come le baby sitter o i collaboratori domestici, che possono comunque usufruire del sistema senza dover conoscere il codice per disattivare l’allarme.

La centralina è naturalmente il cuore del sistema, diramando gli input che andranno a coordinare le altre parti del sistema antifurto. Dotata di un tastierino numerico nel quale deve essere digitato il codice segreto teso ad attivare e disattivare tutto il sistema e di una funzione che consente alla centralina di allertare il proprietario, per mezzo di chiamata e SMS, può memorizzare sino a 5 numeri per l’emergenza. Nel caso in cui dovesse venire a mancare la corrente, il pannello di controllo può usufruire di due batterie d’emergenza che consentono di proseguire l’attività sino a quando la normale situazione non è stata ripristinata.
Va anche rilevato come il sistema sia espandibile integrando fino a 99 sensori, 10 telecomandi e 50 RFID tag, dando vita ad una elevatissima personalizzazione, in grado di andare incontro alle più svariate necessità. Va peraltro sottolineato come l’espansione possa riguardare non prodotti destinati in maniera specifica alla protezione da eventuali intrusioni, ma anche contro il pericolo derivante dalla fughe di gas, da perdite d’acqua e di fumo.

E’ poi presente un combinatore GSM in cui basta inserire una SIM card per consentire all’antifurto di chiamare o mandare SMS in caso d’emergenza. Non manca naturalmente l’App (compatibile con iOS e Android) per mezzo della quale è possibile gestire il kit TLY ALARM1 anche in remoto e rendere ancora più completo un kit che conferma l’attitudine alla qualità di TECHly.

Condividi la notizia!

Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Altri articoli che potrebbero interessarti

impianto domotico

Gli italiani hanno speso 18 miliardi in impianti di sicurezza

Qual è la situazione della sicurezza in Italia? Una recente indagine effettuata...

automazione sui posti di lavoro

Automazione: problema o opportunità?

La sempre più pronunciata automazione sui posti di lavoro è vista con notevoli...

la domotica e l'efficenza energetica

La domotica può aiutare a limitare i consumi

Come è ormai noto, in Italia l’energia costa più che nel resto del continent...

installazione condizionatore

Installazione condizionatori: i requisiti necessari

Il condizionatore è ormai un dispositivo molto diffuso nelle case degli italian...

idraulico a roma

Il tuo idraulico di fiducia lo trovi su Prontoriparazioni.it

Rapidità, disponibilità immediata a qualsiasi ora del giorno e della notte, tr...



ULTIMI PREVENTIVI ONLINE GRATUITI


News recenti