Impianti fotovoltaici, differenze con o senza accumulo

Gli impianti fotovoltaici rappresentano la nuova era tecnologica, in grado di far risparmiare sulla bolletta e di avere un riguardo nei confronti dell’ambiente. È una soluzione ottimale in vista di un futuro sempre più esigente e si possono differenziare tra quelli tradizionali e quelli senza accumulo.

Sofisticati, facili da utilizzare producono energia elettrica pulita: ma quali sono le loro differenze? Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Quali sono le differenze degli impianti fotovoltaici con o senza accumulo

Gli impianti fotovoltaici senza accumulo vengono chiamati anche tradizionali. Sono i primi, i più semplici e garantiscono una produzione di energia immediata.

Ovviamente, questo comporta il fatto che potrebbero non essere pronti a soddisfare il fabbisogno notturno o durante l’inverno, avendo a disposizione una disponibilità inferiore.

Quando questo accade, si opta per la produzione tradizionale con energia elettrica con pagamento su bolletta.

Gli impianti fotovoltaici con accumulo, invece, sono tecnologicamente avanzati e collegati ad una batteria che immagazzina tutta l’energia prodotta.

Questa viene utilizzata solo al momento del bisogno (anche di notte, in inverno e durante le giornate in cui la richiesta di energia è maggiore). È una modalità di grande interesse, considerando che sarà possibile ottimizzare l’autoconsumo e non avvalersi alla rete elettrica.

Per installare un impianto con accumulo o tradizionale, il consiglio è di chiedere solo ad esperti del settore. Per approfondire maggiormente l’argomento, clicca qui  così da avere una panoramica completa e decidere quale sia la soluzione migliore per la propria necessità. In entrambi i casi si potrà godere di tantissimi vantaggi.

Vantaggi di un impianto fotovoltaico con accumulo

L’impianto fotovoltaico con accumulo non ha un collegamento diretto alla rete elettrica, la sua installazione è più veloce così come lo sono le pratiche burocratiche. L’energia elettrica è garantita in ogni circostanza e il risparmio sulla bolletta è visibile sin dal primo mese.

Ci sono anche degli svantaggi? Nel caso in cui, per un qualsiasi motivo, non fosse possibile ottenere l’energia desiderata non ci si potrà agganciare alla rete elettrica.

Vantaggi impianto fotovoltaico senza accumulo

L’impianto fotovoltaico tradizionale è più semplice e possiede una struttura meno articolata, proprio perché non è richiesta la presenza di batterie e centraline per controllare l’energia.

Ovviamente, in caso di necessità, ci si dovrà affidare alla rete elettrica e si avrà un costo maggiore sulla bolletta di fine mese. Anche il costo è nettamente minore e sono impianti a disposizione per tutti quanti.

Questi tradizionali permettono di prelevare l’energia necessaria, immettendo in rete tutta l’energia che è stata prodotta durante il giorno e non è stata consumata.

Ci sono degli svantaggi? Come accennato, non è possibile staccarsi dalla rete elettrica e si resta obbligati ad avere un costo di bolletta da sostenere (seppur basso).

Come avviene il collegamento alla rete elettrica?

Il collegamento alla rete elettrica, per l’impianto fotovoltaico senza accumulo, avviene tramite rete così da permettere all’edificio di ottenere tutta l’energia necessaria durante la notte o in inverno.

Le soluzioni con accumulo, al contrario, possono ugualmente collegarsi alla rete nazionale oppure staccarsi definitivamente, vantando un risparmio maggiore e producendo quanto necessario in completa autonomia.

In ogni caso, avvalersi di soli tecnici esperti del settore, così da poter valutare bene quale sia la soluzione migliore per la propria casa.

Scopri di più su artigiani365.it

Articoli Correlati

Condividi la notizia!

Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Ricerca contenuti

Altri articoli che potrebbero interessarti

serramenti

L’importanza dei serramenti in un appartamento: perché sceglierli con cura?

Solitamente, in una casa si presta attenzione a ogni minimo dettaglio. In effett...

4-Tapparelle 5 motivi _1280x854

Tapparelle: 5 motivi per installarle a casa

Quando si tratta di installare un sistema oscurante per la propria abitazione la...

serramenti in legno

I principali vantaggi degli infissi e serramenti in legno

Una delle scelte più sofferte quando si sta arredando un edificio è quella deg...

materiale-elettrici

Materiali elettrici, caratteristiche e tipologie

I materiali elettrici sono di diversa tipologia, con una divisione tra conduttor...

Unità trattamento aria

Non rinunciare alla qualità dell’aria indoor: scegli le unità per il trattamento dell’aria di Aerfor!

Com’è noto, l’essere umano passa la maggior parte del proprio tempo all’i...