Ridipingere casa quali materiali scegliere

Rimettere a nuovo la casa è un’esperienza indubbiamente pesante ma anche entusiasmante, considerato che ridipingere permette di cambiare colori alle pareti e di dare vita nuova agli ambienti.

Per ridipingere occorre però tenere conto di tanti accorgimenti indispensabili affinchè i lavori siano perfetti e rispecchino le nostre esigenze.

Anche se il lavoro viene affidato a persone esperte del mestiere è fondamentale che i materiali siano di ottima qualità, che non siano tossici e che abbiano la resa adatta per realizzare ciò che si desidera.

Ricordare sempre che per tinteggiare in sicurezza e ottenere ottimi risultati è meglio farlo in primavera o in estate, così da consentire alle pareti di asciugare perfettamente e in breve.

 

ridipingere casa

 

Scegliere i materiali più indicati per ridipingere la casa

 

Scegliere i materiali giusti per ridipingere è sicuramente la prima cosa da fare affinchè i risultati siano soddisfacenti.

Per scegliere il materiale adatto si deve decidere ola tecnica di tinteggiatura che si vuole utilizzare: se si decide di dare una mano veloce alle pareti basterà utilizzare un rullo dotato di asta allungabile per il soffitto e le parti alte, mentre se si vuole qualcosa di più particolare c’è la spugnatura, la velatura, la patinatura e l’impiego di vari strumenti come spatole, spugne, rulli e pennellesse.

Su tutto questo di fondamentale importanza è la pittura; la pittura ideale da scegliere per gli interni è l’idropittura, priva di sostanze fissanti pericolose per la salute, traspirante, lavabile e ideale per tutti gli ambienti della casa.

Oggi quasi tutte le marche di idropitture sono lavabili e più o meno coprenti e si distinguono anche nei toni lucide, opache e semilucide, con un effetto diverso di brillantezza.

In conclusione, una buona pittura per la casa deve essere traspirante, lavabile e coprente, con un certo grado di brillantezza. Sono infatti questi gli elementi principali che consentono di ottenete una tinteggiatura uniforme e compatta.

 

imbiancare casa

 

Colori da scegliere in base all’ambiente

 

Anche il colore va scelto in funzione all’ambiente.

Per le stanze da letto e le camerette sono di tendenza colori forti a fondo parete o su parete laterale, mentre per la cucina e il bagno è sempre meglio prediligere il bianco.

Condividi la notizia!

Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Altri articoli che potrebbero interessarti

macchie di umidità

Macchie di umidità: come eliminarle con metodi fai da te?

Le macchie di umidità sono il peggior nemico degli inquilini e di chi purtroppo...

antifurto sherlock per due ruote

Sherlock, l’antifurto per le due ruote

Anche la bicicletta è spesso oggetto di furto, anche se effrazioni di questo ge...

carta da parati vinilica Glamacoustic

La carta da parati e il comfort acustico, un binomio sempre più gettonato

Il comfort acustico sta assumendo una rilevanza sempre maggiore, soprattutto per...

tinteggiare

Quali colori scegliere per tinteggiare ( Consigli )

Hai intenzione di tinteggiare casa e hai qualche dubbio sui colori da scegliere?...

intonacare muro esterno

In alcuni casi è fondamentale intonacare il muro esterno

Sono sempre più persone che decidono di intonacare il muro esterno della propri...



ULTIMI PREVENTIVI ONLINE GRATUITI


News recenti