Ridipingere casa quali materiali scegliere

Rimettere a nuovo la casa è un’esperienza indubbiamente pesante ma anche entusiasmante, considerato che ridipingere permette di cambiare colori alle pareti e di dare vita nuova agli ambienti.

Per ridipingere occorre però tenere conto di tanti accorgimenti indispensabili affinchè i lavori siano perfetti e rispecchino le nostre esigenze.

Anche se il lavoro viene affidato a persone esperte del mestiere è fondamentale che i materiali siano di ottima qualità, che non siano tossici e che abbiano la resa adatta per realizzare ciò che si desidera.

Ricordare sempre che per tinteggiare in sicurezza e ottenere ottimi risultati è meglio farlo in primavera o in estate, così da consentire alle pareti di asciugare perfettamente e in breve.

 

ridipingere casa

 

Scegliere i materiali più indicati per ridipingere la casa

 

Scegliere i materiali giusti per ridipingere è sicuramente la prima cosa da fare affinchè i risultati siano soddisfacenti.

Per scegliere il materiale adatto si deve decidere ola tecnica di tinteggiatura che si vuole utilizzare: se si decide di dare una mano veloce alle pareti basterà utilizzare un rullo dotato di asta allungabile per il soffitto e le parti alte, mentre se si vuole qualcosa di più particolare c’è la spugnatura, la velatura, la patinatura e l’impiego di vari strumenti come spatole, spugne, rulli e pennellesse.

Su tutto questo di fondamentale importanza è la pittura; la pittura ideale da scegliere per gli interni è l’idropittura, priva di sostanze fissanti pericolose per la salute, traspirante, lavabile e ideale per tutti gli ambienti della casa.

Oggi quasi tutte le marche di idropitture sono lavabili e più o meno coprenti e si distinguono anche nei toni lucide, opache e semilucide, con un effetto diverso di brillantezza.

In conclusione, una buona pittura per la casa deve essere traspirante, lavabile e coprente, con un certo grado di brillantezza. Sono infatti questi gli elementi principali che consentono di ottenete una tinteggiatura uniforme e compatta.

 

imbiancare casa

 

Colori da scegliere in base all’ambiente

 

Anche il colore va scelto in funzione all’ambiente.

Per le stanze da letto e le camerette sono di tendenza colori forti a fondo parete o su parete laterale, mentre per la cucina e il bagno è sempre meglio prediligere il bianco.

Articoli Correlati

Condividi la notizia!

Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Ricerca contenuti

Altri articoli che potrebbero interessarti

costruire una piscina

Quanto costa una piscina: Costi e materiali

La piscina continua a rappresentare una sorta di sogno per molti italiani, un ve...

Come fare per realizzare un giardino in terrazza

Realizzare un giardino in terrazza può essere il modo migliore per trasformare ...

decorare una parete con finti mattoni in polistirolo

Decorare casa con pannelli in polistirolo

Riempire una parete bianca può essere un bel problema. La maggior parte delle p...

Imbiancare Casa

I costi per imbiancare casa

Prima o poi tutti sono costretti a imbiancare casa. Le pareti, infatti, invecchi...

Come pulire i divani in pelle e cuoio

I divani in pelle e cuoio sono molto delicati, hanno bisogno di maggior manutenz...